Parliamo di spazi abitativi funzionali

Lo spazio abitativo si è trasformato. E se cambia il “contenitore” spazio, cambiano e si adeguano anche i “contenuti”, vale a dire i sistemi modulari, diventando elementi per arredare e organizzare lo spazio.

Per consentire un uso personalizzato ma corretto ed efficiente dell’ambiente della casa  è sempre utile conoscere alcune regole che consentiranno di  disporre con attenzione gli elementi di arredo in modo da rendere funzionali gli spazi ed evitare interferenze.

Occorre innanzitutto distinguere fra area di ingresso, cucina zona pranzo e zona soggiorno, assegnando ad ognuna di queste zone lo spazio necessario. Nel fare ciò bisogna considerare sia le dimensioni dell’elemento di arredo che lo spazio necessario ad un suo corretto utilizzo.

Oggi un appartamento con una superficie media di 80 m² riesce a soddisfare le esigenze di un nucleo familiare ristretto (quattro persone), diventa addirittura confortevole per accogliere una coppia o estremamente comodo per i single. La casa è sempre più una “macchina per abitare” integrata cioè a sistemi tecnologici e soluzioni d’arredo su misura che consentono di poterla fornire di ogni optional e comfort – anche se il tutto concentrato in pochi metri quadri

Contattaci per avere maggiori informazioni.

2018-11-30T10:56:32+00:00